THE LAST HOLIDAY

Spero di essere la pietra nel lago che genera onde di cambiamento.

Tim Cook

Raccontando la mia città racconto me stesso, è una ricostruzione emozionale.

Theo Angelopolus

È percorsa da una vena di poesia legata al mare d’inverno, al vento, alle umide nebbie autunnali. Capace di trasformarsi in un mostro metropolitano estivo privo d’identità, degno delle anonimie.

Federico Fellini

La vita hobo, senza fissa dimora. Vagabondi senza un soldo. Clacson. Rotaie di ferrovia. Vandali. Bottiglie di liquore rotte. Mozziconi di sigaretta e vodka. Graffiti.

Guido il mago ha un dialogo con l’anima di questo luogo, conosce pietre, strade, miti e storia di questa città.

Le vicende di questo racconto sono ambientate nello sfondo realistico di questa città. Esperienze visive.

Tanta energia nel lavoro del mago è scaturita anche da picchi nervosi, che lo trascinano anche in crisi profonde. Il viaggio iniziatico ci insegna che il potere più grande è quello della mente.

Realismo magico.

Guido il mago gestisce le emozioni. I colpi di fortuna sono il risultato del nostro atteggiamento mentale.

Mettere l’energia in cose che possiamo controllare, spesso facciamo l’opposto.

#urban 

Le opere di altri artisti hanno ispirato edizioni limitate, create per celebrarli e offrire il nostro supporto all’artista.

#street

le t-shirts Chaos celebrano Ynka Shonibare.

African fashion magic

È un tessuto connettivo tra comunità ed etnie diverse.

Guido il mago: NON VI è MAI UN MOMENTO IN CUI NON SIA BENEFICO AVERE UNA MAPPA DEI TUOI LIVELLI DELL’ESSERE:

1 COSA STAI FACENDO ALL’ESTERNO?

2 IN QUALE PUNTO DI SE STESSI CI SI TROVA MENTRE LO STAI FACENDO?

#natura

Trasferire la famiglia in un posto dove l’universo fornisce una grande abbondanza d’informazioni. Per osservare la vita oltre le credenze tradizionali.

#human

Onorare la propria energia e quella di queste t-shirts. 😉

Iniziate da dove vi trovate e iniziate a onorare i vostri schemi energetici comprese le vostre dipendenze e tratti negativi. Onora anche quello di cui non vai fiero. Questa è la nostra umanità, dalla quale è impossibile fuggire.